Archivi categoria: Società

Smart Mobility

Lasciamo il concetto di Smart People per ultimo ed iniziamo il nostro percorso nel mondo delle smart cities dalla Smart Mobility: la mobilità avanzata. Dovrebbe essere superfluo sottolineare come la mobilità costituisca uno degli elementi più critici della vivibilità delle nostre aree urbane. E poichè, come diceva R. Kaplan, si può gestire solo ciò che si… Leggi tutto »

Verso una realtà più a misura d’uomo

Continuo a sentir parlare in giro, sia sul web che sulla carta stampata, di città intelligenti in relazione al concetto delle smart cities. Io trovo abbastanza fuorviante questa definizione italiana, che tutto sommato deriva da una interpretazione un po’ superficiale del valore semantico del termine smart nella lingua inglese. In effetti il dizionario Merriam-Webster definisce l’aggettivo smart… Leggi tutto »

Cittadinanza Digitale

Ho seguito oggi l’interessante evento ‘Presente Avanzato’ promosso dall’amministrazione comunale nel quadro dell’iniziativa ‘#PzSmart’ e, particolarmente, l’intervento del relatore principale, Derrick de Kerchhove. Personalmente ho una visione diversa del concetto di ‘cittadinanza digitale’. Dal mio punto di vista vederla solo (o principalmente) nel contesto delle relazioni che possono crearsi in abito dei ‘social network’ é… Leggi tutto »

[Smart steps] piccoli passi verso il progresso

Come ho già scritto in passato, sono dell’idea che il processo di evoluzione verso le smart cities sia fondamentalmente culturale, con la tecnologia a fare di supporto. Certo, la tecnologia serve. Per interagire con il territorio è necessario leggerlo e per fare questo bisogna impiegare un largo numero di sensori. Nonostante i costi siano in calo e che… Leggi tutto »

Identità culturale

Qualche giorno fa è apparsa su il Quotidiano della Basilicata un’intervista all’architetto Tonino Acito, dal titolo ‘Lo sviluppo di Potenza‘. Ho trovato la lettura interessante dato che, al di là di alcune differenze di vedute, fotografa in grande sintesi quello che io vado affermando da tempo in merito allo stato della città di Potenza, a… Leggi tutto »

Il Pc è morto? Diamogli nuova vita!

Il PC è morto? E’ da un po’ di tempo che gli addetti al settore si interrogano sulla tendenza che vede i dispositivi mobili, come tablet e smartphone – ma anche netbook, soppiantare nell’interesse della grande massa gli ingombranti personal computer. Anche il gigante Microsoft, che con Windows 8 aveva scommesso sul fatto che, portando il look &… Leggi tutto »

Voto & Internet

Un paio di giorni or sono è apparso un articolo sull’edizione elettronica de ‘Il Fatto Quotidiano’  dal titolo Voto elettronico e l’importanza dell’hacking dei sistemi a firma di Giovanni Ziccardi, che reputo interessante leggere. Ho fatto alcuni brevi commenti direttamente in calce all’articolo, ma credo che l’importanza dell’argomento voglio sviluppare una analisi più puntuale delle questioni in… Leggi tutto »

Strumenti per la partecipazione

la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione. Giorgio Gaber, 1972 Come dicevo in un post precedente, la partecipazione sarà un elemento chiave per affrontare in modo adeguato le sfide che ci attendono per il futuro. La partecipazione, però, non è un processo autonomo o spontaneo, soprattutto in una società, come quella italiana, che è… Leggi tutto »

Io sto con l’Italiano.

Nel vorticoso turbinio di notizie legate agli eventi di questi giorni è passata un po’ sotto silenzio quella relativa alla dichiarazione del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Francesco Profumo, che ha annunciato l’apertura in sei università italiane delle iscrizioni alle prime facoltà in lingua inglese. In queste corsi di studio, comunicazioni ed esami saranno tutti… Leggi tutto »